La Vita e la Morte unite nel corpo del Tempo

Evrart de Conty, Le livre des échecs amoureux moralisés (1401) - Saturno divora i suoi figli

Evrart de Conty, Le livre des échecs amoureux moralisés (1401)

Saturno divora i suoi figli. Lo stesso tempo che crea la vita, la distrugge poi inesorabilmente, riassorbendola in sè stesso. La natura dell’Opera è circolare: ciò che viene estratto e lavorato viene rigettato dal magma da cui era stato tratto. E poi ancora dall’inizio, e ancora, e ancora. Ma attenzione: quel che a prima vista può sembrare un cerchio insensato e chiuso in sè stesso è invece una spirale che tende verso un fine ben preciso…

Guillaume de Lorris and Jean de Meun, Roman de la Rose. Bruges, c.1490-c.1500 La natura forgia le nuove vite

Guillaume de Lorris and Jean de Meun, Roman de la Rose. Bruges, c.1490-c.1500

L’altro lato della medaglia: la personificazione della Natura, mentre forgia una nuova vita.
La morte è sinistra, ma anche l’attimo in cui l’anima si salda alla carne è un passaggio vertiginoso…

Michael Wolgemut, 1491 - Cristo e la Morte

Michael Wolgemut, 1491

Cristo e la Morte: stanno lottando, o la loro è una danza?

Si tratta di due poli dell’esistenza, come la notte ed il giorno, come il sole e la luna che spesso si incontrano raffigurati ai due lati della croce.
Due lati opposti e contrari, ma che necessitano l’uno dell’altro…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...